the noble art of wasting time (o, se preferite, le grandi domande scientifiche di questo blog)

Ho appena speso venti minuti della mia vita al telefono con un amico per dibattere il problema di “quanti cubetti di ghiaccio occorrono per raggelare un mojito senza annacquarlo”.

Annunci

~ di Vanessa su maggio 23, 2008.

3 Risposte to “the noble art of wasting time (o, se preferite, le grandi domande scientifiche di questo blog)”

  1. Per raggelare un mojito basta una battuta, tipo: “Dubito tu dica la verità, credo piuttosto tu…”

  2. Scusa, non posso resistere, anche se sperduto tra i campi rimango pursempre un ex barman!
    Per me dipende da che mojito. Se quello “pestato” nel rock alto sono 5/6 cubetti spaccati un po’ grossi (per intenderci: nel palmo della mano con il pestello… c’ho un callo che fa invidia agli zappatori) se è quello Cubano (agitato con zucchero di canna liquido e rametto di yerba buena intero) nel “tubo” ne bastano 3/4. Ma se sei un vero barman le dosi cambiano sulla base di chi hai davanti (carina/o, simpatica/o ecc…). Diffidare sempre dei barman…

  3. ah ah, Zuuuuu! :)
    Nicola: sapevo che non avresti resistito…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: